Flavio Grasso

Flavio Grasso, lavora e vive ad Ariano irpino, una delle trentatrè Città della Ceramica in italiana. In Irpinia, la creta arianese, inizia con il volume di Guido Donatone e si conclude nello stupendo Museo della Ceramica. Fuori da questo, Ariano non si dimostra né terra per turisti né luogo di mestieri. Da quando il Tricolle è rientrato nel novero delle “Città della Ceramica”, lo sforzo è rimasto quello di tirarsi una coperta troppo corta. Flavio Grasso, invece, forte della sua storia e dei suoi studi, continua a coltivare la possibilità di re-interpretare la tradizione, farne mercato ed andare anche oltre, come nella Chiesa di Santa Barbara, il primo esempio di architettura irpina in cui la ceramica si presta allo spazio. Qui, Flavio ha spaziato in un percorso artistico tra design, scultura ed artigianato, iniziato con la progettazione tridimensionale al Cad, per lo studio dei volumi e delle unioni tra i diversi materiali, fino ad arrivare alle numerose dimostrazioni di sapiente manualità e scultura, nella soluzione delle complicate foggiature e rifiniture della ceramica invetriata, rifinita esclusivamente con lustro oro, cotto al “terzo fuoco” e madreperla.

 

1994
Mostra ed estemporanea di scultura nell’ambito della manifestazione
culturale Cento pecore nere ad Ariano Irpino.

1998
Mostra di scultura nell’ambito della manifestazione Vicoli ed arte
ad Ariano Ipino.

Realizzazione pubblica di murales per conto della amministrazione
comunale di Ariano Irpino.

1999
Collettiva di scultura dal titolo Dedicato a San Luca, realizzata
nella Basilica di Santo Stefano a Bologna.

2001
Collettiva d’arte dal titolo dal Segno alla Forma , realizzata a
Cattolica al Centro Culturale Polivalente.

L’uso di una mia opera, per la realizzazione del set per
la pubblicità della tuborg.

2002
Selezionato per la realizzazione di un opera per l’ospedale Rizzoli di Bologna.

Vincitore del premio Mannucci.

Personale di scultura ad Ariano Irpino nel castello Normanno.

2003
Mostra ad Ariano Irpino nel ex chiesa di San Andrea.

Personale di scultura a Nusco.

2004
Personale di scultura presso la galleria Le Muse di Napoli (via Roma).
Mostra di scultura ad Ariano Irpino nel teatro Comunale.

2005
Mostra di scultura ad Ariano Irpino nel Museo Civico della Ceramica

2006
Pubblicazione di un opera sul catalogo Electa Mondatori
“Ceramica Italiana Del Novecento”